image

Introduzione ai nuovi regolamenti

Migliorare la vita e rendere «Zero Emission» accessibile a chiunque.

Concept

La nostra promessa

Noi di Renault vogliamo rendere la vostra vita più bella e più facile. Abbiamo lavorato per voi per decenni, al fine di sviluppare veicoli più efficienti nei consumi e rispettosi dell'ambiente.

 

Abbiamo assunto l'impegno di migliorare le prestazioni ambientali dei nostri veicoli. Grazie alla nostra tecnologia Zero Emission (Z.E.), siamo all’avanguardia quando si tratta di fornire una mobilità sostenibile per tutti.

 

I regolamenti stanno cambiando, e noi siamo protagonisti in questo processo di cambiamento. La modifica inizia tenendo conto della nuova procedura di prova per automobili e veicoli commerciali leggeri, armonizzata a livello mondiale (WLTP, Worldwide Harmonised Light Vehicle Test Procedure). Grazie a questo nuovo protocollo, i consumatori possono avere accesso ai dati sul consumo di carburante e sulle emissioni inquinanti, che riflettono l'uso quotidiano del loro veicolo molto meglio dei dati precedenti. 

 

Comprendere i cambiamenti nei regolamenti

WLTP

Comprendere i cambiamenti nei regolamenti: WLTP e RDE

Dal 1° settembre 2017, è in vigore la procedura di prova WLTP, che sta gradualmente sostituendo il protocollo NEDC (New European Driving Cycle). A questo nuovo protocollo se ne aggiunge un secondo: il protocollo RDE (emissioni in condizioni reali, in inglese: Real Driving Emissions). Entrambi i protocolli mostrano i livelli di consumo e di inquinanti, che riflettono meglio che in precedenza l'uso quotidiano del vostro veicolo. Scoprite i nuovi protocolli.

 

**NEDC, Nuovo ciclo di guida europeo

***RDE, Emissioni in condizioni reali

Test

Cos'è un protocollo di certificazione?

Si tratta di una serie di test obbligatori che certificano la conformità regolamentare di tutti i nuovi veicoli che giungono sul mercato. L’obiettivo è verificare che tutti i veicoli rispettino i regolamenti relativi alle emissioni di inquinanti, più comunemente dette norme anti-inquinamento. Attualmente è in vigore la norma Euro 6.

 

I test sono realizzati in laboratorio ed effettuati da organismi indipendenti (ad es. UTAC in Francia). Questi test sono basati su cicli di guida standardizzati (durata, velocità, equipaggiamento, temperatura ecc.) e misurano le emissioni di inquinanti e di CO2 nonché il consumo di carburante per i veicoli a motore a combustione. Queste misure consentono anche di confrontare le prestazioni di modelli di diversi produttori. Queste informazioni sono attualmente pubblicate negli opuscoli o nei siti Internet commerciali dei produttori.

WLTP

Da NEDC a WLTP

Prima di settembre 2017 e dagli anni '90, il Nuovo Ciclo di Guida Europeo (NEDC) era il protocollo di omologazione in vigore. Quest’ultimo è ormai obsoleto, in quanto non tiene conto delle evoluzioni dei veicoli. Il protocollo WLTP sta gradualmente sostituendo il protocollo NEDC.

 

Qual è la differenza tra i due protocolli? Innanzitutto, il ciclo di guida nel test WLTP è più lungo e quindi più rappresentativo di quello NEDC. Le velocità di prova sono più elevate, l’intervallo delle temperature testate è più ampio e vengono presi in considerazione tutti gli equipaggiamenti del veicolo (vedere di seguito). In breve: il test WLTP consente di ottenere risultati molto più vicini a quelli rilevati nei tragitti quotidiani.   

Di seguito troverete le differenze tra i test NEDC e WLTP.

Caratteristiche NEDC WLTP
Durata del ciclo (min) 20 30
Distanza (km) 11 23
Velocità media (km/h) 34 47
Velocità massima (km/h) 120 131
Tempo di arresto in % 24 13
Risultati

I risultati del test differiscono da quelli ottenuti in condizioni di guida reali

 

Un risultato per modello/motorizzazione/velocità

I risultati dei test sono più vicini alla realtà

 

Un valore massimo e uno minimo per modello/motorizzazione/velocità

Essendo le condizioni dei test più vicine a un utilizzo reale, i risultati in termini di consumi e di emissioni sono dunque più elevati di quelli precedentemente citati negli opuscoli. Tuttavia, il consumo effettivo quotidiano rimane invariato. Si tratta semplicemente di una rappresentazione più accurata del consumo e delle emissioni che, con WLTP, prende in considerazione più precisamente il tipo di veicolo, ma anche gli equipaggiamenti e le opzioni scelte. Questa nuova rappresentazione è peraltro ottenuta da un intervallo di risultati registrati nel corso del test (contrariamente a un risultato unico per modello, come nel caso del protocollo NEDC).

RDE

Emissioni con guida reale (RDE)

Sebbene i requisiti per i cicli di guida del test WLTP siano più rigorosi di quelli del protocollo NEDC, non prendono in considerazione l’insieme dei parametri di utilizzo reale di un veicolo, a differenza del test RDE.

 

Realizzato su strada in condizioni di guida reali, questo test completa l’omologazione verificando i livelli di emissioni di inquinanti.

 

Il gruppo Renault ha già iniziato a fornire ai propri clienti i risultati dei test di emissioni di inquinanti RDE sui veicoli nuovi immatricolati dopo maggio 2016. Per maggiori informazioni, visitate https://group.renault.com/en/rde-2/.

Cosa significa per il consumatore

Cosa significa per il consumatore

È importante ricordare che la modifica non ha alcun effetto sul chilometraggio o sui valori effettivi di consumo di carburante, indipendentemente dal protocollo di omologazione.

 

Tuttavia, i risultati delle emissioni di CO2 e di consumo di carburante pubblicati dai produttori saranno ovviamente più elevati, in quanto il nuovo protocollo WLTP riflette meglio l’utilizzo quotidiano del veicolo.

 

In concreto, il valore WLTP è più vicino all’utilizzo reale rispetto a NEDC, ma non influenza né il chilometraggio né il consumo di carburante del vostro veicolo.

Le nostre soluzioni

Renault

Così risparmiare carburante sarà più facile

Continuiamo a garantire la corretta omologazione dei nostri veicoli.

A partire da gennaio 2018, Renault ha immesso sul mercato i primi veicoli omologati secondo la nuova procedura di prova. Dall'inizio di settembre 2018, tutti i nuovi veicoli Renault nella rete di vendita sono certificati WLTP. 

In aggiunta, il nostro obiettivo è aiutarvi a ridurre attivamente l'impatto ambientale. A tal proposito offriamo una vasta gamma di soluzioni intelligenti e consapevoli, grazie al nostro programma Driving ECO2.

Programma Driving ECO2

Driving ECO2 è un programma per ridurre il consumo di carburante e le emissioni di CO2, oltre ad ottimizzare l'uso del veicolo. Driving ECO2 è composto da funzioni di bordo e funzioni non legate al veicolo:
  • le funzioni di bordo comprendono una spia di cambio marcia, un pulsante per la modalità ECO, la possibilità di un riepilogo del percorso con ECO-Score ed ECO-Coaching, così come consigli di guida ecologica in tempo reale per ottimizzare i consumi.
  • Le funzioni non legate al veicolo comprendono la formazione Business-to-Business, oltre ai training ECO-Score ed ECO-Driving.
ECO2

Oltre i requisiti del mercato e i nuovi regolamenti

Renault aderisce a questi nuovi regolamenti (protocolli e normative) e continua a essere proattiva nel definire gli obiettivi:
  • in risposta alla domanda del mercato per i motori diesel, adegueremo i nostri motori diesel alla tecnologia di riduzione selettiva catalitica, per ridurre le emissioni di inquinanti nell'uso reale.
  • Tutti i nuovi motori a benzina saranno dotati di filtri antiparticolato, che permettono di ottenere una migliore prestazione di guida, oltre a una riduzione delle emissioni inquinanti e del consumo di carburante.
  • Entro il 2022 offriremo otto nuovi modelli Z.E. elettrici al 100% e dodici nuovi modelli ibridi (HEV, P-HEV).
  • SubPrefooter Icon

    Ricevere un riscontroin meno di 24 ore

  • SubPrefooter Icon

    Scoprite il vostro modello idealecon un giro di prova

  • SubPrefooter Icon

    Viaggiate senza pensiericon le garanzie Renault

  • SubPrefooter Icon

    Semplificatevi la vitacon il modello perfetto per voi